Sconto 10% sul primo ordine per iscritti alla newsletter - Spedizione gratuita su tutti gli ordini

La tranquillità in tasca

2022-06-26 - 3 minuti di lettura

Diario di una Smart Home #2 – Lianne e Simon


Molti proprietari di casa decidono di fare il grande passo e investire in prodotti per smart home. Che si tratti di controllare a distanza la casa da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, di farlo con il semplice tocco di un pulsante, la vita di oggi richiede facilità d'uso e praticità.

Un altro vantaggio importantissimo dei prodotti per la smart home è offrire ai proprietari la rassicurazione che la propria casa, la propria famiglia e i propri beni più cari siano protetti. Lo stesso si può dire per le serrature intelligenti, che fanno un ulteriore passo in avanti, dandoti la visibilità precisa di chi va e viene da casa tua, a che ora e anche se la tua porta è stata chiusa bene.

Questa tranquillità è il motivo per cui molti genitori utilizzano le tecnologie legate alla smart home, proprio per essere sicuri che le loro famiglie siano al sicuro.

In questo articolo della nostra rubrica Diario di una Smart Home parliamo di Lianne e Simon, due genitori molto protettivi, che utilizzano una serratura smart per dare al figlio una prima piccola dose di indipendenza.

Lianne e Simon, genitori di un bimbo di 7 anni

Siamo genitori di un bambino di 7 anni, ci rendiamo conto sempre di più di quanto cresca velocemente. Vogliamo che abbia abbastanza libertà, ma allo stesso tempo vogliamo assicurarci che sia al sicuro.

Nostro figlio ad esempio adora prendere lo scuolabus da solo o con i suoi amici e noi ogni volta ci preoccupiamo per lui. Da una parte siamo contenti che voglia essere più indipendente e intraprendere nuove avventure con i suoi amici, ma d'altra parte, visto che è ancora piccolo, vogliamo essere certi che sia un processo lento e con progressi costanti.

Siamo due genitori lavoratori molto occupati durante la giornata; mio marito lavora in ufficio e io da casa, fatto è che nostro figlio lo vediamo principalmente alla fine della giornata.



Avevamo sentito parlare di serrature intelligenti e di come potessero fornire un maggiore controllo sulla sicurezza della casa e tenere traccia di chi va e viene; e abbiamo pensato che potesse essere la soluzione che faceva al caso nostro.

Abbiamo scelto lo Smart Lock Linus® di Yale, un marchio molto noto per i prodotti di sicurezza e che conosciamo da quando eravamo bambini.

Visto che Linus® non necessita di una chiave fisica, è possibile inserire un codice PIN oppure utilizzare l'app per smartphone per aprire la porta. A nostro figlio piace tantissimo usare il tastierino per aprire quando torna a casa da scuola - arriva tutto contento ad avvisarci che è a casa quando rientra. E vederlo usare la tastiera in autonomia e varcare la porta di casa ci fa sentire orgogliosi.

Lo Smart Lock Linus® ha contribuito a semplificarci la vita e sappiamo che ci aiuterà a dare a nostro figlio maggiore indipendenza man mano che crescerà.

Che si tratti di un telecomando, un'app per smartphone o un codice PIN, sono diversi i metodi per accedere alla nostra casa e lo stesso vale per gli ospiti fidati o i familiari con cui possiamo condividere delle chiavi virtuali.

L'app Yale Access permette anche di visualizzare i feed delle attività dallo Smart lock Linus®, per cui quando nostro figlio crescerà potremo anche controllare quando rientrerà a casa da scuola con un semplice tocco dell'app.

Troviamo molto utile anche la tecnologia DoorSense™. Spesso facciamo delle uscite di famiglia ed è utile poter verificare da fuori se abbiamo chiuso a chiave la porta di casa.

Con lo Smart Lock Linus® siamo riusciti a creare un'ottima routine per tutta la famiglia e stiamo anche cercando di aggiungere più dispositivi smart alla casa cosi da semplificarci ulteriormente la vita.

Banner header

Banner text

Banner button

    Slider header

    Slider text

    Slider header

    Slider text

    Slider header

    Slider text

    Slider header

    Slider text

    Alternative Slider header